De Zordo: “Renzi e Web&Press, che rapporto c’è?”

Riceviamo e pubblichiamo

Web&Press Edizioni, De Zordo: “Quali i reali rapporti fra il sindaco Renzi e la società?” “Presenterò una interrogazione urgente sul tema”

La società Web&Press sta spuntando con insolita frequenza quando c’è di mezzo il sindaco Renzi. Adesso, grazie a una piccola ricerca dei Cobas di Ataf, si scopre che per la distribuzione dei titoli di viaggio alle varie rivendite Ataf ha incaricato la I-Mago, una società già gestore degli spazi pubblicitari, la quale a sua volta si è affidata a un’azienda di distribuzione merci, la Express Delivery S.R.L., di cui è proprietaria la Web&Press Edizioni S.R.L . Per la diffusione della sua ultima lettera alle 180 mila famiglie fiorentine il sindaco Renzi si è affidato al giornale “Reporter”, il cui proprietario è ancora la Web&Press. Per la campagna per le primarie del 2009 il “candidato” Renzi utilizzò “Prima Firenze!”, un giornalino elettorale uscito come inserto del solito “Reporter”. Non basta: il sindaco Renzi si avvale di due stretti collaboratori, assunti come dirigenti comunali, che sono stati soci fino al luglio 2009 della cooperativa di giornalisti Tabloid che collabora con il giornale Reporter e con Web&Press. Infine, secondo le rivelazioni del quotidiano Libero sul caso del parlamentare Pd Lusi, sarebbero state trovate tra le carte dei finanziamenti elettorali della Margherita alcune fatture della società Web&Press relative alla campagna elettorale del sindaco. Insomma, quali sono i reali rapporti del sindaco Renzi con la società Web&Press? Come mai ricorre con tanta frequenza, anche per attività non personali ma istituzionali? Presenterò una interrogazione urgente, invitando il sindaco Renzi a fare chiarezza.

image_pdfimage_print

2 commenti

  1. teresa

    il nulla che avanza! Un povero democristiano riciclato, che si riciclerà nel pdl quanto prima.Va rottamato!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *