Barbiana, Piagge, Salamanca: tre esperienze nel segno di don Milani. Venerdì 23 alle Piagge

image_pdfimage_print

Il 23 settembre alle Piagge la presentazione di “Ridare la parola”.
A seguire Chille della Balanza in “Lettera a una professoressa”

La scuola di Barbiana, la Comunità delle Piagge, la Casa Scuola Santiago 1 di Salamanca: tre storie affini si incontrano idealmente nel libro “Ridare la Parola. Scritti collettivi di ragazzi del popolo”, che sarà presentato venerdì 23 settembre alle Piagge.

Il volume, curato dalla Comunità delle Piagge, raccoglie gli scritti dei ragazzi della Casa Scuola di Salamanca, un’esperienza di scuola popolare figlia del modello della scuola di Barbiana di don Lorenzo Milani.
La Casa Scuola nacque nel 1972 per volontà di Don Josè Luis Corzo, che era rimasto folgorato dalla lettura di “Lettera a una professoressa”. In seguito Don Corzo venne in Mugello sulle tracce di don Milani, incontrando alcuni suoi collaboratori e allievi che lo aiutarono a portare avanti il progetto della scuola, e divenne il principale “esportatore” del pensiero milaniano in Spagna.

Interverranno alla presentazione: Don Alessandro Santoro, prete della Comunità “Le Piagge”, Carlo Testi, Preside I.C.S Gandhi, Beniamino Deidda, Procuratore Generale della Repubblica di Firenze.
Seguirà una cena buffet e alle 21.15 lo spettacolo della compagnia Chille della Balanza ispirato a “Lettera a una professoressa”.

“Ridare la parola” è una raccolta di testi di scrittura collettiva. Come nella “Lettera a Pierino” dove i ragazzi, figli dei contadini della zona, parlano ad un figlio della borghesia: «gli uomini si dividono in due classi: oppressori e oppressi, […] ma la maggiore oppressione cade su chi è muto. Per noi la linea divisoria passa attraverso la parola: quelli che la possiedono e quelli che non la possiedono».
Il libro è alla sua seconda edizione, stavolta per i tipi di Edizioni Piagge, casa editrice «indipendente e militante nata dall’esigenza di raccontarsi e dunque di raccontare la vita e le vite di una come mille altre periferie».
«Abbiamo deciso di ripubblicare questo libro – si legge nel sito della casa editrice – perché è uno degli strumenti con cui si fa e si costruisce la nostra scuola e perché vogliamo metterlo di nuovo a disposizione di tutti coloro che, studenti e insegnanti allo stesso tempo, avranno voglia di tentare, di resistere e di lottare per un’altra scuola possibile… è infatti un regalo che ci siamo fatti, mentre sui giornali si legge solo di tagli alla scuola pubblica, di dirigenti scolastici disperati ma combattivi, di precari, di classi sovraffollate e di bambini in lista d’attesa…».
Nel lavoro della Comunità delle Piagge la scuola e l’educazione hanno un posto di primo piano. L’esperienza di don Lorenzo Milani e di Barbiana, linea guida fondamentale per tutte le attività della comunità, ispira a maggior ragione quelle legate alla dimensione della scuola: il lavoro nei centri di alfabetizzazione per i bambini stranieri, il doposcuola per i ragazzi del quartiere, la scuola informale per adulti e la scuola per adulti stranieri.

venerdì 23 settembre
Centro Sociale Il Pozzo, via Lombardia 1p, Le Piagge
> ore 18.00  Ridare la Parola. Scritti collettivi di ragazzi del popolo
con interventi di
Don Alessandro Santoro, prete della Comunità “ Le Piagge”
Carlo Testi, Preside I.C.S Gandhi
Beniamino Deidda, Procuratore Generale della Repubblica di Firenze
> ore 21.15 Lettera a una professoressa, Spettacolo di Chille della Balanza

Ingresso libero.
Info tel. 055 373737

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo. Grazie

Chiudi