Strisce migranti, il 9 aprile fumetti alle Piagge

strisce

Si può usare il linguaggio dei fumetti per affrontare temi complessi come l’immigrazione o la lotta per la libertà? Alla domanda ha già risposto sì un folto gruppo di giovani autori – un nome su tutti: Zero Calcare – e quattro di loro saranno sabato 9 aprile alle Piagge dalle ore 16 per l’incontro Strisce migranti. L’evento è promosso dal gruppo Basta morti nel Mediterraneo, nato da qualche mese a Firenze per mantenere viva l’attenzione sul dramma dei profughi e chiedere un deciso cambiamento delle politiche in materia.

“Con questa iniziativa puntiamo a raggiungere un pubblico più ampio degli “attivisti” – ci spiega Moreno del gruppo Basta morti – cerchiamo di rivolgerci ai più giovani, che spesso sembrano assenti o distratti rispetto al tema. Per questo abbiamo invitato David Biagioni, Emanuele Giacopetti e Federico Mazzoleni di Graphic News, un periodico on line che tratta a fumetti temi di attualità, e Vermi di Rouge, un fumettista che ha tradotto in vignette la sua esperienza in Kurdistan”. I quattro autori presenteranno le loro opere, proiettandone alcune, e racconteranno come le hanno realizzate.

Coontinua Moreno: “Sarà anche l’occasione per parlare dell’aggravarsi della situazione in Europa: si erigono ovunque muri e barriere di filo spinato, si segregano i migranti, si finanzia il regime dispotico turco perché blocchi il flusso di chi fugge da situazioni estreme di guerra, fame, povertà”.

Insieme ai fumettisti verrà poi allestito un laboratorio per la preparazione di striscioni con illustrazioni, da utilizzare nei prossimi presidi e manifestazioni per i diritti dei e delle migranti. “Con il laboratorio ci prefiggiamo due obiettivi – conclude Moreno – primo, coinvolgere direttamente le persone, secondo, rinnovare le forme della protesta con un’iniezione di creatività”.

Concluderanno la serata i canti del Coro “LeMusiQuorum” ed un buffet autogestito.

Gruppo Facebook: bastamortinelmediterraneo
Evento Facebook: http://bit.ly/1USkqZV

image_pdfimage_print

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo. Grazie

Chiudi