Nasce “Zero stereotipi”, il decalogo per una comunicazione attenta al genere

image_pdfimage_print
Si chiama ZERO STEREOTIPI ed è il nuovo sito dove è possibile leggere e scaricare il decalogo redatto da due blogger esperte di tematiche di genere per comunicare in modo non sessista e svilente: 10 semplici e pratici consigli su come fare una promozione priva di stereotipi e “gender friendly”.

Ideatrici del progetto sono Francesca Sanzo di Donne Pensanti e Panzallaria e Giorgia Vezzoli di Vita da streghe e Poetry Attack, search due blogger e professioniste di comunicazione che da circa due anni svolgono in Rete un’intensa attività di sensibilizzazione sul tema donne & media e in generale sulla comunicazione di genere.

L’uso del corpo della donna strumentalizzato per promuovere prodotti, thumb beni e servizi comincia a non convincere più una larga fetta di pubblico, sovaldi sale delusa dalla comunicazione sessista promossa da alcuni brand – dicono le autricigrazie alla Rete gli utenti non sono più solo passivi consumatori ma sanno che possono agire criticamente e boicottare quelle marche che non li rappresentano. Le marche sostenibili e virtuose anche in tema di genere vengono invece premiate“.

Per questo motivo ZERO STEREOTIPI intende offrire strumenti e servizi ad aziende e agenzie che desiderano comunicare un’immagine (e una sostanza) davvero libere dagli stereotipi per non farsi cogliere impreparati da una tendenza già in atto e avere una carta vincente nei confronti dei competitor.

Sul sito ZERO STEREOTIPI, oltre al decalogo, sarà inoltre possibile consultare uno spazio dedicato alle aziende gender friendly che comunicano in modo virtuoso e senza l’uso di stereotipi o di linguaggi sessisti.
Approfondimenti:
Decalogo per una comunicazione a zero stereotipi
Progetto Impatto Zero Stereotipi
Biografia delle autrici

Per uleriori informazioni:
info@zerostereotipi.it

3 Comments

  1. Libere tutte

    La rete delle donne di Firenze Libere Tutte” è molto interessata
    a questo tema, su cui abbiamo realizzato varie iniziative. Rimaniamo in contatto,
    Luisa Petrucci

  2. Annamaria Arlotta

    Il Decalogo è una delle migliori inziative che conosca, mi sembra molto ben fatto e lancia un messaggio, con tanto di istruzioni, più che necessario nel panorama della pubblicità svilente. Vi segnalo il gruppo di uomini e donne che ho fondato, che conduce una battaglia contro la pubblicità sessista attraverso una campagna, a scadenza mensile, di mail bombing all’Istituto di Autodiscliplina Pubblicitaria.
    http://www.facebook.com/home.php?sk=group_139046259478883&ap=1
    Spero che vorrete dare uno sguardo, iscrivervi e partecipare all’azione. Dobbiamo unire le forze per contrastare un fenomeno diseducativo per tutti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo. Grazie

Chiudi